XXI

Il pubblico è sgarbato, durante i passaggi pericolosichiude gli occhi. Li tiene serrati quando dall’altoper stupirlo sfiori la morte dal trapezio. Per lasciareil vostro circo e comporre il mio strazio, ho scelto il volo.Con la catena sganciata dal costume di scena.Spalancherete gli occhi per guardare nel mio cielo. Da: Partiture per un addio, Edicola Ediciones […]

Read More XXI