Facce da Porto

La signora è bella, ha un viso specialema le manca qualche dente. Il sorrisosi spiega, dirompente, come le casemagre ed eleganti alcune diroccateassenti; in fila a lastricare la viache porta al fiume, di lucide piastrelle. C’era un tizio al parcheggio sul promontorioin una Renault, l’ho notato per sbaglioguardava un giornaletto porno che peròha subito nascosto. […]

Read More Facce da Porto

Ti sorpresi rovistare

Ti sorpresi rovistare nel mio cuore nel mio petto come un banco del macello strappar trippe. Le mani all’alto in sangue purpurei fiori al cielo. All’acqua un giorno il mio dolore, piccole gocce sul tuo capo; fresche nei baracchi sulla spiaggia l’estate l’inverno, gelide schegge . da “Quando l’estate crepa” Lieto Colle 2010

Read More Ti sorpresi rovistare