Porto Badisco

Due formiche trascinano un picciòlo di ciliegia
sulla roccia liscia, tra i peli dell’asciugamano
e gli steli d’erba, poi scompaiono tra gli sterpi
sugli scogli. Gli ossi ricoperti di pezzetti di frutta
che abbiamo lasciato sui sassi dopo il pasto
non sono affatto di loro gusto.

E questo posto quasi segreto dove l’acqua
si veste di verde per nascondersi al mare
confessa che esiste un piacere, una bellezza
che ancora non conosco.





Renato Guttuso: Spiaggia

2 pensieri riguardo “Porto Badisco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...